Storia CDS

Da 47 anni il CDS è a Ferrara

Durante la seconda metà degli anni sessanta e i primi anni settanta dello scorso secolo si riversò nelle fabbriche italiane un patrimonio di consapevolezza dei propri diritti e di modelli di democrazia che i lavoratori, ma non solo, non avevano mai vissuto prima, … probabilmente dall’unità d’Italia.

A Ferrara il petrolchimico della Montedison, primo stabilimento in Europa per la ricerca e la produzione in un ciclo integrato di materiali sintetici derivati dal petrolio, si caratterizzò per alcune peculiari caratteristiche nell’azione dei lavoratori (settemila, provenienti da ogni parte d’Italia) quali la ricerca di modelli di egualitarismo fra operai e impiegati, la solidarietà attraverso la ripartizione dei “sacrifici” durante le numerose vertenze aziendali, la partecipazione alle scelte comuni attraverso la costituzione del Consiglio di Fabbrica, la valorizzazione della professionalità attraverso la presa di posizione dei tecnici e dei Quadri all’interno dei processi produttivi.

E’ in quel periodo che nasce nel 1972, all’interno del Consiglio di Fabbrica della Montedison, il CDS (Centro di Documentazione Sindacale) che parte come strumento di comunicazione e documentazione a favore dei lavoratori, superando le pubblicazioni ciclostilate, per diventare successivamente una iniziativa editoriale e quindi un centro di iniziative di ricerca, di studio e di dibattito su una vastità di temi che andavano ben oltre l’ambito sindacale e il contesto locale.

Da quella data è un crescendo di proposte e esperienze comunicative e di studio che porteranno nel 1987 alla nascita dell’AEF (Annuario Socioeconomico Ferrarese), che esce ininterrottamente da 32 anni con la collaborazione di studiosi e competenti di varie discipline socio economiche di livello nazionale.

Il CDS, nel frattempo diventato Centro Documentazione Ricerca e Studi, attraverso l’AEF e altre pubblicazioni specifiche veicola tuttora in continuità le migliori esperienze e pratiche sui più diversi argomenti avendo come unico parametro di valutazione la corretta esposizione e trasmissione delle informazioni  e dei dati.


Link allegato


gli sponsor dell'Annuario 2019