Gvs: azienda leader mondiale nella produzione di sistemi filtranti per l’industria. Nel 2020 per contrastare il Covid 19, ha avviato a Bologna un innovativo progetto per la produzione di mascherine e tute per il sistema sanitario nazionale. Effettuate oltre 100 assunzioni.

Gvs è un’azienda leader internazionale nell’offerta di soluzioni di filtrazione avanzata in ambienti altamente regolamentati. Ha iniziato l’attività nel 1979 e nel tempo è cresciuta. Oggi è presente in 90 paesi al mondo ed è proprietaria di 13 stabilimenti produttivi, 7 centri di ricerca e laboratori. E’ titolare di oltre 50 brevetti. Occupa oltre duemila dipendenti per un giro d’affari annuo consolidato di quasi 250 milioni di dollari (94% export). Nel 2020 per effetto della diffusione del Covid 19 ha avviato un progetto innovativo per produrre in Italia maschere Biohazard (di tipo Ffp3) e le relative tute da fornire in Italia al settore sanitario ospedaliero e al Ministero della Salute, e che vengono utilizzate nei reparti infettivi. In totale, con le nuove linee, ne verranno prodotte oltre un milione e 700mila pezzi al mese; inoltre l’azienda nel mese di marzo 2020 ha programmato di effettuare 120 assunzioni (90 nella location produttiva di Zola Predosa a Bologna e 30 in una location a controllo ad Avellino).

<Leggi l'articolo di Riccardo Galletti>

(l'immagine è tratta da: http://www.cittadarte.emilia-romagna.it/)

Newsletter

Newsletter

Inserisci la tua mail per rimanere informato sulle nostre iniziative

Visualizza
privacy

gli sponsor dell'Annuario 2019