IL DIFFICILE CAMMINO VERSO LA PARITÀ DI GENERE NEI TEMPI DI VITA E DI LAVORO

Un interessante studio pubblicato dall’ISTAT nel 2019 dal titolo: ”I tempi della vita quotidiana. Lavoro, conciliazione, parità di genere e benessere soggettivo” affronta il tema del tempo quale elemento che scandisce la gestione delle funzioni esercitate nella vita quotidiana.

L’elemento tempo può essere semplicemente inteso come distribuzione delle 24 ore che giornalmente ciascuno di noi ha a disposizione oppure come fattore che può aumentare o ridurre le disuguaglianze e le differenze sociali. Basti pensare alla parità di genere.

L’indagine, effettuata su un campione significativo di famiglie italiane, costituisce un importante strumento di osservazione di come le persone organizzano la propria giornata e le relazioni che intercorrono tra vari componenti della famiglia. Essa si articola in tre aree: 1) il lavoro non retribuito e la valorizzazione della produzione familiare; 2) la parità di genere nei tempi di lavoro; 3) l’influenza dei tempi di vita sul benessere della popolazione.

<Leggi l'articolo di Paola Poggipollini>

Contattaci

gli sponsor dell'Annuario 2019